• Chef in Black

Insalata Russa

Un classico delle feste.


"Le verdure erano sfinite dopo la lessatura, cotte. Si adagiarono su un letto di maionese, dormendo immediatamente. E shhh! L’insalata russa”

L’insalata russa è uno degli antipasti più conosciuti, è un classico piatto delle feste: maionese delicata e cremosa che avvolge dadini di verdura cotta e prosciutto. Questa è la mia versione di casa. Da sempre l’insalata russa “della mamma” accompagna ogni Natale, non sarebbe un vero Natale se non venisse servita in tavola, a noi piace servirla in un una grande terrina e decorarla con uova sode e prezzemolo.

Questa ricetta partecipa al progetto Aspettando Natale, il Calendario dell’Avvento di AIFB che racconta e raccoglie le ricette di famiglia che ci evocano un ricordo, scopritele giorno per giorno con noi.


Ingredienti


3 patate di media grandezza

2 carote

1 cipolla

1 gambo di sedano

200 gr di piselli fini

100 gr prosciutto cotto in una fetta

1 cucchiaio giardiniera mista sotto aceto

1 cucchiaino di senape

1 cucchiaio succo di limone

maionese qb

2 uova sode

foglie di prezzemolo

sale qb

pepe qb


Preparazione


Pulite le verdure, pelate carote e patate, sbucciate la cipolla e lessate separatamente le verdure intere compreso il sedano, partendo da acqua fredda salata, portate a cottura, dovranno restare comunque sode. Lasciate raffreddare e tagliate tutto a cubetti regolari. Lessate i piselli in acqua bollente salata e scolateli alla ripresa del bollore. Allargate su un vassoio per asciugare. Tutte le verdure devono raffreddarsi e asciugarsi bene per non rilasciare umidità e annacquare l’insalata.

Lessate le uova per 8 minuti dal bollore. Mettetele a raffreddare in acqua fredda. Una volta fredde, sgusciatele e tagliate a spicchi.

Tagliate a cubetti la giardiniera e il prosciutto cotto.

Riunite in una ciotola le verdure ormai fredde, la giardiniera, il prosciutto, la maionese, la senape, il succo di limone, sale e pepe. Mescolate con cura finché tutti gli ingredienti non si saranno distribuiti in modo omogeneo. L’insalata russa deve risultare cremosa ma non troppo.

Disponete in una terrina, livellate bene e decorate con le uova sode e le foglie di prezzemolo, oppure servite in mono porzioni.







8 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti